Ritrattista figurativo, Ferdinando Masciotta è stato un artista fecondo anche nel campo dell'arte sacra. Tra le sue opere, ricordiamo, oltre alle due già menzionate, la decorazione della Chiesa di Cristo Re in Via Paolo III a Roma; un dipinto commissionato dai Padri Teatini di Sant'Andrea della Valle per il Collegio di Morlupo; bozzetti per la decorazione del soffitto della Chiesa di Santa Giuliana in Frasso Telesino.

Dopo il periodo bellico, Ferdinando Masciotta riprese la sua attività nel silenzio del suo studio, esponendo dietro insistenza di ammiratori ed amici in alcune mostre e partecipando a diversi concorsi, dove conseguì sempre grandi riconoscimenti.